FOMO versus JOMO

FOMO e JOMO. Ne avete mai sentito parlare? 🤔

Il primo acronimo significa “fear of missing out”: è la paura di essere tagliati fuori, di rimanere esclusi, la «sensazione d’ansia provata da chi teme di essere privato di qualcosa di importante se non manifesta assiduamente la sua presenza tramite i mezzi di comunicazione e di partecipazione sociale elettronici interattivi».

Il secondo acronimo sta per “joy of missing out” e indica la gioia di essere tagliati fuori, il piacere di lasciarsi scappare le cose per dedicare il proprio tempo e le proprie energie al presente e a ciò che conta davvero. ✨

Quest’ultimo è un atteggiamento che mi viene naturale (da brava ISFJ) ma che di solito cerco di limitare. Negli ultimi tempi, invece, mi sono concessa una lunga pausa dai social per concentrarmi su me stessa, sui progetti in corso, sui cambiamenti in atto, sui cerchi da chiudere. E ho capito che l’esigenza di rispettare i propri ritmi, lasciar cadere le foglie secche e concedere ai nuovi semi di riposare al riparo dal freddo è sacra e va rispettata, anche in un mondo dominato dalla produttivitĂ  e dall’iperconnessione.

«Le parole sono importanti», e allora lasciamole germogliare in pace. Riscopriamo il silenzio, la solitudine, la calma.

Più JOMO per tutti 🌺

Letture consigliate

La brevitĂ  della vita, Seneca

Wa. La via giapponese all’armonia, Laura Imai Messina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...